Vai al contenuto
Home » Blog » La Parabola il Sole e una Caverna

La Parabola il Sole e una Caverna

Un giorno il Sole e una Caverna iniziarono una conversazione. Il Sole non riusciva a capire cosa significasse “buio” e la Caverna non riusciva a capire “luce e chiarezza”, così decisero di cambiare posto.

La Caverna si avvicinò al Sole e disse: “Ah, capisco, questo è più che meraviglioso. Ora vieni giù a vedere dove ho vissuto”.

Il Sole scese nella caverna e disse: “Accidenti, non vedo alcuna differenza”.

Quando il sole scese, si portò dietro la sua luce e anche gli angoli più bui furono illuminati. Ecco perché il Sole non vedeva alcuna differenza.

C’è una citazione da un vecchio libro che dice: “Gli esseri illuminati non possono mai essere mandati all’inferno o spinti nelle tenebre. Portano sempre il loro paradiso sulle loro spalle”.

Pensavamo che il paradiso fosse un posto dove si doveva andare, forse era uno stato d’animo che si doveva raggiungere.

Se sei pieno di oscurità dentro, pieno di negatività, paura e dubbio, diventi un Caverna senza saperlo. È un inferno dentro e non importa quanto accumuli, rimani comunque vuoto.

Se sei una persona illuminata come il Sole, allora l’oscurità della caverna non avrebbe importanza. Potresti trovarti nella peggiore delle circostanze, riusciresti comunque a trovare una benedizione da qualche parte.

Porterai il tuo Paradiso con te”.

ricorda che se anche non vedi il Sole lui c è sempre !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You cannot copy content of this page