Vai al contenuto
Home » Blog » Le preoccupazioni non ti appartengono, dialogo del grande Maestro Ramana Maharshi

Le preoccupazioni non ti appartengono, dialogo del grande Maestro Ramana Maharshi

  • di

Interrogante: Le preoccupazioni della vita mondana mi preoccupano molto e non trovo la felicità da nessuna parte.

Ramana Maharshi: Queste preoccupazioni ti preoccupano nel sonno?

Interrogante: No.

Maharshi: Sei la stessa persona che dorme o no?

Interrogante: Sì.

Maharshi: Quindi, questo dimostra che le preoccupazioni non ti appartengono. Coloro che credono che la mente sia reale non saranno in grado di sottometterla.

Nello stato in cui la mente appare reale, il ladro bara indossando il vestito del poliziotto. Quindi, dobbiamo sapere come distruggere la mente conoscendo la sua vera natura.

La gente mi chiede come controllare la mente. Non è che un fascio di pensieri. Come può la mente, che è un insieme di pensieri, essere controllata dal pensiero di controllarla? Raggiungete quindi la sua fonte.

Cercate l’Atman.

Tutta la miseria finirà se introverti la tua mente.

Se sentite che il jagat (il mondo) è creato dall’immaginazione dei jiva, allora questa immaginazione deve essere abbandonata. Se pensate che Dio abbia creato il Jagat (il mondo), allora abbandonate a Lui tutte le vostre responsabilità e lasciate a Lui il peso del mondo intero.

traduzione amatoriale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You cannot copy content of this page